NON MI SENTO CONSIDERATA

Già il fatto è sostanzialmente questo.
E non sono le paranoie a farmi parlare così, già per mia nonna l'importante nella vita è essere ordinati, casalinghe represse e va bene così, l'altra mia nonna è concentrata suol nuovo nipotino ma sono sempre venuta dopo mia cugina, io ora che sono ferma all'università sono una specie di fallita che non ha voglia di studiare, lei che ha preso il diploma da privatista dopo 3, 4 bocciature merità gli elogi e la macchina nuova appena patentata.
Mio zio avrebbe tanto voluto un nipote maschio credo, per portarlo con se' a giocare a pallone, un nipote atletico su cui riversare tutte le sue passioni sportive, ora però è concentrato sulle figlie della sua nuova compagna, oggi mi chiama per chiedere se posso prestarli la macchina fotografica visto che domani parte, però gli auguri.. si ok mercoledi eravamo a cena insieme ma il mio compleanno è oggi…
Mio padre è fuori città per lavoro ma sono due settimane che non lo vedo, me l'ha detto anche ieri sera che mi vuole bene ma non è sempre presente come vorrei.
Mia mamma da quando a "riniziato a vivere" si considera più come mia sorella.
Ho il mio ragazzo ma non mi basta, ho bisogno di qualcosa di più.
Di qualcosa di più che semplici pagine di diario on line che forse non saranno lette da nessuno, maè l'unico modo che ora mi viene in mente per il mio sfogo.
Mi sento sola, mi sento poco considerata, non mi sento amata abbastanza.

NON MI SENTO CONSIDERATAultima modifica: 2005-11-11T17:30:22+01:00da devilrose1982
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento