SCONTRI FUORI DALLO STADIO ACCOLTELLATO UN TIFOSO AMARANTO

 Un tifoso livornese e' stato ferito ad una coscia da una coltellata dopo essere stato aggredito da un gruppo di ultras bolognesi che sono arrivati senza scorta della polizia davanti allo stadio di Livorno intorno alle 11,30. I facinorosi, almeno 50, sono entrati in azione sotto la curva nord, tradizionalmente occupata dai tifosi amaranto, quando gli ingressi dello stadio erano ancora chiusi. Gli emiliani erano armati di bastoni ed alcuni di loro anche di coltelli. Ci sarebbero anche dei contusi tra sostenitori del Bologna.

Il livornese ferito è stato medicato e subito dimesso al pronto soccorso ortopedico dell'ospedale di Livorno:si tratta di un giovane di 32 anni che ha riportato lievi ferite da taglio alla coscia sinistra. Potrebbe essere stato ferito non con un coltello ma con un pezzo di vetro: il medico che gli ha suturato le ferite ha riferito alla polizia che sulla coscia vi sono tre tagli quasi circolari. Secondo gli inquirenti questo potrebbe dimostrare che il trentaduenne sarebbe stato aggredito con una bottiglia di vetro rotta. Le sue condizioni non destano preoccupazione e il giovane e' stato dimesso.

Secondo quanto appreso i tifosi bolognesi, protagonisti degli incidenti, sono stati gia' tutti identificati (una cinquantina) al momento di entrare allo stadio nel settore loro riservato. Secondo i risultati delle prime indagini, i tifosi livornesi si sarebbero scontrati con un gruppo di ultras rossoblu' legati alla estrema destra, i Mods.

Il ferimento del giovane ha poi provocato proteste fra i tifosi amaranto che hanno indirizzato parole offensive verso il questore di Livorno che era in tribuna d'onore, criticando anche l'assenza dallo stadio del sindaco della citta'.

La protesta ha visto coinvolte anche persone di mezza eta', mentre la curva amaranto era in silenzio, una sorta di sciopero del tifo durato alcuni minuti, proprio per condannare il ferimento del sostenitore livornese.

Quando in tribuna d' onore e' entrato il presidente Aldo Spinelli, i tifosi, riferendosi al comportamento della polizia, hanno gridato: ''Siamo stufi di questi soprusi''. La tifoseria livornese sostiene, infatti, che la questura sia poco tollerante con gli amaranto e piu' permissiva con i sostenitori ospiti.

SCONTRI FUORI DALLO STADIO ACCOLTELLATO UN TIFOSO AMARANTOultima modifica: 2004-10-25T14:08:16+02:00da devilrose1982
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “SCONTRI FUORI DALLO STADIO ACCOLTELLATO UN TIFOSO AMARANTO

  1. EVENTO ECCEZIONALE.
    UNICO ED IRRIPETIBILE!

    Partecipate!!!
    Partecipate tutti alla festa megagalattica, rigorosamente in maschera, che
    GIO’ ha organizzato nel suo blog “malin.conia” , il 27 ottobre, alle ore 21.30 per accogliere degnamente ed
    in allegria la new entry in questo mondo pazzerello ENOCH56 ed il grande

    MICLOS che al mondo blog vuole sfuggire…
    Non è richiesto alcun dono, eccetto che la vostra presenza.
    BANDITA LA MALINCONIA.
    CONSENTITO L’INGRESSO SOLO ALL’ALLEGRIA ED ALLA SPENSIERATEZZA.
    Abigliamento rigorosamente mascherato.
    Nessun limite d’età…

Lascia un commento